Stile Libero

Stile Libero

Dal paese di Listolade, in Valle Agordina, posto alcuni chilometri dopo Agordo si imbocca la strada che sale a Capanna Trieste (tel. 0437.660122) dove si lascia l’auto.

Accesso: Dall’auto in circa un ora si sale al Rif. Vazzoler (tel. 0437.660008). Da qui si prosegue in direzione del rifugio Tissi per il sentiero n. 560. Superata una sbarra in ferro il sentiero inizia leggermente a perdere quota per poi risalire costeggiando un ghiaione che scende dalla parete sud della Torre Venezia. Prima della grande frana accaduta di recente, senza percorso obbligato si saliva in direzione della base della parete, dove attaccano la Minnuzzo e Rondò Veneziano, prendendo sulla sinistra un canale (trattecciato in foto) che con qualche salto di III porta all’attacco della via. Visto che il ghiaione è stato spazzato dalla recente frana, bisognerà valutare l’accesso più sicuro.

Materiale: doppia serie di friend 0.3-3. 1 serie di micro, 1 n° 4

Discesa: percorrere in senso orario la cengia circolare fino alla prima calata posta qualche metro sotto la cengia e indicata da omini.

1° calata – 40m (saltando due ancoraggi intermedi)

2° calata – 55m fino alla base.

Seguire quindi gli omini che portano nel canale sottostante. Possibile breve calata di 8 metri per evitare un salto. Attenzione a non proseguire nel canale ma deviare a destra quando possibile per prendere il crinale erboso con mughi che riporta al sentiero n° 560.

Info
Dove:

Torre Venezia, Monte Civetta, Dolomiti, Italia

GPS:

46.343686, 12.031629

Data:

12 Ottobre 2020

Categoria:

Vie Aperte