Partners

BRAND PREFERITI
In montagna ogni scelta fa la differenza

Se penso agli alpinisti degli anni ’30 e ai loro materiali paragonati a quelli di oggi mi vengono i brividi. Quello era un altro sport. Noi adesso guardiamo il grammo, il prodotto più performante per realizzare i nostri sogni. La scelta è sempre un compromesso ma è giusto così, perché bisogna stare al passo con i tempi, anzi bisogna essere creativi e pensare dove possa evolversi lo sviluppo.

Per un alpinista che vive la montagna su roccia, ghiaccio e neve, collaborare con Scarpa è una fortuna incredibile perché in ogni ambito posso sfruttare i migliori prodotti disponibili. Nei lunghi avvicinamenti le Mescalito, su roccia le Instinct Vs, per alpinismo leggero il Ribelle Tech 2.0 mentre in condizioni più severe il Phantom Tech. Anche per lo sci una vasta gamma, fantastico! Più volte ho collaborato allo sviluppo prodotto e son curioso di scoprire i prossimi prototipi!

E’ da 10 anni che sono testimonial Camp e in questo periodo ho visto un’evoluzione enorme nei materiali, con un’attenzione maniacale ai particolari e al peso per trovare il giusto compromesso. E nel dirlo considerate che sono ingegnere meccanico. Quando faccio lo zaino per partire per una nuova avventura e mi rendo conto di avere quasi sempre i prodotti più leggeri del mercato, sono assolutamente contento. A Premana, sede dell’azienda, si respira un’aria familiare ma una professionalità internazionale.

E’ stata la prima azienda con cui ho inziato a collaborare. Trovare la giusta temperatura del corpo per affrontare una salita è il primo step per farmi sentire bene ed essere efficiente in parete.

Ho scoperto lo sci tardi ma adesso è una grande passione. Non mi interessa esser leggero in salita, voglio godermi la discesa! Lo sci più stretto che ho è Mythic 97 mentre per le giornate di polvere il Pro-to Factory mi accompagna con i suoi 118mm, uno spasso!

Quando viaggi in ambienti come la Patagonia, ti abitui ad avere gli occhiali sempre addosso. Senza non potresti stare perché il vento una costante e molto spesso si è costretti ad indossare anche la maschera. Grazie a Salice gli occhi sono sempre protetti.

Collabora con me